Leo Pulp la Saga del Giallo colorato

 di Benassi Miroslav

Leo Pulp

Non credo che ci voglia un genio a capire che la qualità di queto albo sia al altezza della Situazione, lo dico come appassionato e critico di fumetti. La collana della Bonelli inaugurata ben 5 anni fa dimostra sempre la sua validità sia per qualità che per le sue scelte editoriali. Bene ora cha abbiamo fatto i complimenti all’editore, vediamo i contenuti dell’albo. Intanto gli autori di questo albo. Nizzi, Bonfatti e Buffagni.Che sono lo sceneggiatore, il disegnatore e il colorista. Se cerchialo di dare un analisi logica del fumetto in modo tradizionale, di certo resterete delusi della cosa. Ma noi non vogliamo fare questo. La Trama bella e semplice quasi un capolavoro in sole 98 pagine. Il nostro personaggio, Leo Pulp, come tutti neri dei anni ‘40 e un investigatore sbragato spiantato e per di più senza lavoro.Al contrario delle altre situazioni qui l a fatale bionda non c’è, ma c’è un povero vecchio che cerca suo figlio. Come nei classici anche qui ci sono Il Gangster, la bionda anzi le bionde il misterioso scomparso Il poliziotto rompiscatole, il contorno, le Gang, i corrotti ma tanti colpi di scena. Dove ogni ruolo ha una sua dimensione credibile. Dove ogni personaggio cresce e scompare nel momento giusto. il rito si fa incalzante a metà della storia per calare verso la fine e recuperare un ottimo Finale. Vi chiederete ma questa e la trama del romanzo. La mia risposta e si.Mica vi devo raccontare come vanno le cose la giù.Leggetelo voi. Scusate non volevo essere così acido.Leo Pulp il nostro poliziotto privato, con scarso entusiasmo per la vita, riceve la visita di un nuovo cliente. Un padre disperato alla ricerca del proprio figlio misteriosamente scomparso. Al primo sopralluogo compare altrettanto misteriosamente un testimone dell’accaduto e riporta delle notizie interessanti sulla sparizione dello scomparso. Dalle testimonianze spunta il nome di un gangster che si occupa di Cinema. Naturalmente la sua Pupa non poteva che essere bionda e fatale. Sempre di questo passo arriviamo alla conclusione del Fumetto che consiglio vivamente di comprare.


 Giudizio Testi e sceneggiatura Ottimi, Disegno Molto Buono Colore Molto buono. 

Torna all'Indice

OK

Questo sito web fa uso di cookies. Si prega di consultare la nostra informativa sulla privacy per i dettagli.